CCP su Facebook

 

 

Newsletter

Le attività del Centro Culturale vengono comunicate attraverso una circolare periodica: “CCP webnews”. Tre volte all’anno viene inviata con un editoriale di presentazione e commento di alcune iniziative. La newsletter informa anche di iniziative e appuntamenti promossi da altre istituzioni culturali. Ricevi HTML?

Incontri ecumenici 2016

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Centro Culturale Protestante, Fondazione Culturale San Fedele

promuovono e organizzano per il 2016 la tredicesima serie di

Incontri ecumenici sul Vangelo

“Io sono la luce del mondo”

L’esperienza del «vedere» nei racconti evangelici

Programma di otto serate per una lettura ecumenica a due voci

Ingresso libero

Tutte le Scritture insegnano, dalla prima all’ultima pagina, che “Dio è luce”, ma anche che “Dio è amore”. Così, questa luce amorosa di Dio non solo inonda il creato di splendore; giunge pure fino a noi, rifulge nelle tenebre in cui ci troviamo immersi, per sanare la nostra vista annebbiata e risvegliarci finalmente a una nuova, luminosa vita. E’ Gesù stesso, “luce del mondo”, a indicarci la via per non vagare più nell’ombra, seguendo invece il lume della sua Parola: nel cammino dietro a Lui, accanto a Lui, si rischiara il nostro sguardo appannato, si diradano le ombre nascoste nel profondo del cuore. Gesù infatti ci aiuta ad aprire gli occhi, fino a intravedere il volto di Dio rilucere nel volto del prossimo che ci guarda e ci interpella.

In effetti, la dialettica, il contrasto fra  luce e tenebre caratterizza tutta la spiritualità ebraica e la teologia cristiana, per esprimere simbolicamente la tensione tra bene e male. Certo, per esperienza lo sappiamo: la luce non può essere separata dall’oscurità, buio e splendore si compenetrano senza sosta, s’intrecciano nel plasmare la nostra esistenza intera. Ma, proprio per questo, noi siamo chiamati di continuo a compiere una scelta tra chiaro e scuro, tra bene e male, tra l’affermazione della vita e la sua negazione. Voler uscire dall’ombra  e scegliere la luce,  implica un passo decisivo: quello a favore di una vita limpida, amorosa, disposta a respingere il fascino nero del negativo, la seduzione tenebrosa della morte. Ma una simile decisione “solare” non sarebbe possibile senza l’aiuto gratuito e inatteso di Dio, che in Gesù Cristo è venuto per restituire la vista ai nostri occhi ottenebrati. [cliccare su "leggi tutto" per i dettagli]

Primo ciclo - Galleria San Fedele - ore 18,30 martedì 26/1, 2/2, 9/2, 23/2 2016

Secondo ciclo - Libreria Claudiana - ore 18,30 mercoledì 4/5, 11/5, 18/5, 25/5 2016

 

 

Secondo ciclo - Libreria Claudiana - ore 18,30

via F. Sforza 12/a, Milano

Centro Culturale Protestante: tel. 02 76021518

 

7. mercoledì 18 maggio

Scegliere la luce (Giovanni 3, 16-21; Romani 13, 11-14)

Daniela Di Carlo e Marina Spada

 

8. mercoledì 25 maggio

Conservare la luce della fede (Matteo 25, 1-13; Giobbe 3, 1-26)

Paolo Ribet e Luca Frigerio

Allegati:
Scarica questo file (Incontri_ecumenici_2016.pdf)Incontri_ecumenici_2016.pdf[Presentazione degli Incontri Ecumenici 2016]216 Kb
TwitterFacebook